fbpx
#Didatiche #Plurilinguisim #Scuele

Pavee. La magjie dal furlan

La lenghe furlane e je vêr nudriment pal cerviel. Sielç il furlan, sielzilu ancje a scuele.

Pavee, la magia del friulano” è un’importante campagna di informazione e sensibilizzazione ideata e finanziata dall’ARLeF a rafforzamento e ampliamento del progetto “Crescere con più lingue” per supportare la scelta consapevole del plurilinguismo in età scolare. Si è articolata in una campagna social, in uno spot promozionale proiettato nelle sale cinematografiche del territorio e in un depliant distribuito alle famiglie attraverso le segreterie scolastiche.

Avviata nel novembre del 2016, la campagna si è rivolta ai genitori di bambini in età prescolare e scolare di tutto il territorio, chiamati a scegliere se avvalersi dell’insegnamento della lingua friulana per i propri figli. L’insegnamento della lingua friulana a scuola è infatti previsto dalle normative statali e regionali e si inserisce nel 20 per cento della quota di autonomia locale che l’istituto ha nel curricolo complessivo, definita in base alle esigenze del contesto sociale e culturale di riferimento. Al momento dell’iscrizione, al primo anno di ogni ciclo scolastico, i genitori indicano sul modulo di iscrizione se intendono avvalersi dell’insegnamento della lingua friulana per i propri figli. L’opzione espressa al momento dell’iscrizione resta valida per tutta la durata del ciclo.

L’insegnamento della lingua friulana a scuola è infatti previsto dalle normative statali e regionali e si inserisce nel 20 per cento della quota di autonomia locale che l’istituto ha nel curricolo complessivo, definita in base alle esigenze del contesto sociale e culturale di riferimento. Al momento dell’iscrizione, al primo anno di ogni ciclo scolastico, i genitori indicano sul modulo di iscrizione se intendono avvalersi dell’insegnamento della lingua friulana per i propri figli. L’opzione espressa al momento dell’iscrizione resta valida per tutta la durata del ciclo.

LO SPOT PROMOZIONALE

Protagonista dello spot è una bambina che vuole raccontare una storia meravigliosa. Colleziona ogni parola che impara, trascrivendola su un foglietto di carta che ripone in un armadio segreto. Un giorno si imbatte nella parola“Pavee” (farfalla) e ne rimane affascinata… Nel video, il processo di apprendimento della bambina è rappresentato da un armadio e dai contenitori nei quali raccoglie ordinatamente le nuove parole che impara. Man mano che le raccoglie, si allarga la sua conoscenza e la sua percezione delmondo.
Non appena il suono “Pavee” raggiunge la bambina, i foglietti prendono vita. La metamorfosi delle parole, che si animano trasformandosi in farfalle, ha due significati: da un lato rappresenta la vitalità delle lingue, che cambiano, si evolvono e offrono nuove possibilità per rapportarsi al mondo e agli altri; dall’altro lato rappresenta la maturazione del bambino, che raggiunge un livello di conoscenza e consapevolezza superiore.
Le parole – e le lingue – non sono un concetto esclusivamente interiore ed astratto ma uno strumento per comprendere e comunicare con gli altri un elemento vitale e magico per le sue incredibili potenzialità.
Il video è stato proiettato nelle sale cinematografiche delle ex provincie di Udine, Pordenone e Gorizia e trasmesso sulle emittenti Telefriuli e Udinese Tv, da novembre 2016 a gennaio 2017

Comittente: ARLeF Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane
Campagna realizzata da: Anthes
In collaborazione con: KinoglazStudio
Regia di Valentina Biz – KinoglazStudio
Soggetto e testi: Juri Stefanutti – KinoglazStudio
Interpreti: Benedetta Gava, Cristina Piai
Voce: Fabiano Fantini
Visual FX: Alessandro Anzola
DOP: Juri Stefanutti
Lingue: italiano – friulano
Durata: 30’’
2016

IL DEPLIANT

La magia del friulano. Imparare il friulano a scuola: una preziosa opportunità. Una piccola guida per i genitori per scegliere informati e togliersi ogni dubbio.

Come funziona l’insegnamento della lingua friulana a scuola? Quante ore di didattica sono previste per il friulano? Come si aderisce all’insegnamento della lingua friulana? A queste e a molte altre domande dà risposta il depliant informativo realizzato dall’ARLeF in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale del Friuli-Venezia Giulia.

Stampato in 70.000 copie, è stato distribuito attraverso le segreterie scolastiche alle famiglie al fine di fornire informazioni utili ad una scelta consapevole dell’insegnamento della lingua friulana per i propri figli.

GLI APPROFONDIMENTI

Perché crescere i propri figli con più di una lingua,anche quella friulana?
Per maggiori approfondimenti, per saperne di più suivantaggi cognitivi e metacognitivi di un’educazione bilingue o plurilingue, e per ricevere indicazioni utili sull’argomento, nella sezione “Crescere con più lingue” di questo sito trovate il vademecum “10 buoni motivi per crescere i bambini con più di una lingua, anche quella friulana”, la “Guida pratica con i consigli degli esperti e le opportunità per i bambini e le loro famiglie” e 30 videoclip di grande utilità.


Consulta i materiali

Oggetto Guarda
Guarda il video della campagna Pavee
Guarda il depliant informativo sulla scuola
Guarda il vademecum di Crescere con più lingue
Guarda la Guida pratica di Crescere con più lingue
Guarda le 30 video clip di Crescere con più lingue
Scarica il disegno della farfalla da dipingere

Seguici

Componenti ARLeF

ARLeF

Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane

via della Prefettura, 13

33100 Udine

tel. +39 0432 555812

codice fiscale: 94094780304