#Didatiche #Formazion #Scuele

Docuscuele

Centro di documentazione ricerca e sperimentazione didattica per la scuola friulana

Docuscuele è un progetto strategico di politica linguistica e di educazione plurilingue, finanziato dall’ARLeF – Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane e dalla Regione Friuli-Venezia Giulia, realizzato dalla Società Filologica Friulana in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, volto a mettere in rete progetti e competenze e a creare occasioni di confronto, di arricchimento e di progettazione nell’ambito dell’insegnamento della lingua friulana.

Nel dicembre del 2016 è stato firmato un protocollo di intesa tra l’Agenzia e la Società Filologica Friulana con l’obiettivo principale di costituire e implementare il Centro di documentazione, ricerca e sperimentazione didattica per la scuola friulana quale un punto di riferimento per tutti gli insegnanti di lingua friulana.

DIREZIONI OPERATIVE
Docuscuele lavora seguendo quattro direzioni operative:

  • la documentazione: raccolta di materiali, progetti, pubblicazioni sulla didattica in/di lingua friulana;
  • la formazione: attività didattiche nelle scuole, percorsi di aggiornamento per gli insegnanti;
  • l’informazione: incontri e distribuzione di materiali per gli insegnanti, alunni e famiglie; gestione di un sito internet e di un servizio di newsletter;
  • la produzione e la distribuzione di materiali didattici per le scuole friulane (ad esempio i fascicoli didattici “Marilenghe te scuele”).

OBIETTIVI:

  • far conoscere e far utilizzare le “buone pratiche” frutto del lavoro di insegnanti e professionisti;
  • aumentare sempre di più le esperienze innovative;
  • promuovere una rete di insegnanti che possa migliorare di giorno in giorno la qualità dei progetti per la lingua friulana;
  • stimolare gli insegnanti verso una formazione continua;
  • sostenere le famiglie degli alunni verso una scelta consapevole della lingua friulana a scuola.

Docuscuele è a disposizione degli insegnanti, degli alunni e delle famiglie. Contribuisce, sulla base delle esperienze presenti in altri contesti italiani e internazionali, a mettere gli insegnanti di lingua friulana nelle condizioni di confrontarsi culturalmente e professionalmente con i colleghi della propria scuola, di altri contesti minoritari italiani ed europei e con tutti gli interlocutori interessati ai problemi della didattica e dell’educazione. Tutto questo nell’ottica di formare insegnanti di lingua friulana capaci di promuovere l’apprendimento della lingua minoritaria nel quadro di un’educazione plurilingue.

L’ARLeF svolge compiti di indirizzo e coordinamento del progetto anche mediante il supporto del proprio Comitato tecnico scientifico e mette a disposizione del Centro le risorse economiche necessarie al suo funzionamento e allo sviluppo dei vari programmi incentrati soprattutto su didattica innovativa e formazione. Per il coordinamento delle attività e la realizzazione degliobiettivi previsti dal Protocollo, è stato costituito un apposito ComitatoTecnico, del quale fanno parte un rappresentante di ognuno dei soggettiaderenti, nonché tre esperti di discipline inerenti le attività del Centronominati dall’ARLeF che ne gestisce anche la presidenza. Il Comitato Tecnico è composto attualmente da: Walter Tomada (Presidente), Elisa Mengato, Patrizia Pavatti, Rosalba Perini e Donato Toffoli.

Sede
Docuscuele ha sede presso la Biblioteca della Società Filologica Friulana, dove già da molti anni si è raccolto un piccolo tesoro di materiali, libri e progetti con oltre un migliaio di documenti già a disposizione: l’ambizione è quella di far crescere ancora di più questa raccolta con il sostegno degli insegnanti e di tutto il mondo della scuola friulana, che vorrà mettere a disposizione competenze e creatività.

  • ATTIVITA’ DEL CENTRO

    Marilenghe te scuele
    Il progetto di educazione linguistica integrata “Marilenghe te scuele” è rivolto alle scuole primarie e ha l’obiettivo di sviluppare le competenze linguistiche e comunicative in lingua friulana. 
    Il progetto, di cui la Società Filologica Friulana è soggetto capofila, è stato finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia a valere sui fondi per i progetti speciali per la scuola, con la collaborazione di vari Istituti Comprensivi della Regione. 
    Il progetto si è concretizzato nella produzione di moduli e materiali didattici per l’insegnamento e l’uso della lingua friulana per veicolare le discipline curricolari, utilizzando l’approccio CLIL, con il quale si intende conseguire il duplice obiettivo di prestare attenzione sia alla disciplina che alla lingua veicolare. La realizzazione dei materiali didattici è stata affidata ad un gruppo di ricerca costituito da docenti delle scuole primarie in servizio con competenze specifiche in ambito linguistico (friulano) e glottodidattico. Sono stati pubblicati cinque volumi nella prima annualità e sette volumi nella seconda annualità, uno o più per ogni classe della scuola primaria, su diverse discipline.
    Marilenghe&Mariscuele
    E’ un seminario formativo, giunto nel 2018 alla sua quinta edizione, accreditato secondo le linee guida del MIUR 2016-2019, che si svolge ogni anno nella Città di Codroipo, in occasione delle iniziative organizzate per la ricorrenza della Fieste de Patrie dal Friûl (mese di aprile). Il seminario affronta temi di carattere generale al mattino, mentre nel pomeriggio vengono proposti una serie di laboratori didattici rivolti ai docenti di lingua friulana di vario ordine e grado.
    Scrivi
    Corso intensivo di lingua friulana per insegnanti di tutti gli ordini scolastici (dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di secondo grado). L’obiettivo del corso è quello di fornire ai docenti le competenze necessarie di grammatica – fonologia, morfologia e sintassi – per poter utilizzare correttamente la lingua friulana scritta. L’alta qualità del percorso formativo proposto è garantito dalla docenza da parte di insegnanti molto preparati e con titoli accademici specifici, che propongono anche nozioni di storia della lingua, semantica, linguistica comparata e toponomastica.
    Scuele di Avost
    Summer School di friulano per gli insegnati della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, giunta nel 2018 alla sua seconda edizione. Il percorso formativo è strutturato in tre giornate e prevede la possibilità di scegliere le sessioni alle quali partecipare. Il programma si struttura in lezioni frontali con docenti universitari esperti e con professionisti che propongono approfondimenti di linguistica, grammatica, letteratura e didattica oltre alle attività laboratoriali che permettono di conoscere e mettere in pratica metodologie innovative e adatte alle diverse età degli studenti (arte, storia, musica, tecniche artistiche, balli tradizionali, visite guidate al territorio e elaborazione degli argomenti trattati attraverso tecniche innovative).
    Fruts!
    Iniziativa giunta nel 2018 alla seconda edizione che prevede la realizzazione di laboratori creativi per le scuole, per gli insegnanti, per le famiglie e per i curiosi… per scoprire il mondo dell’illustrazione e della lettura in lingua friulana. Gli incontri sono realizzati in collaborazione con le biblioteche, gli istituti comprensivi, gli autori, gli illustratori e gli editori del territorio friulanofono.

  • Per approfondimenti Visita il sito di Docuscuele

    Immagini


Seguici

Componenti ARLeF

ARLeF

Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane

via della Prefettura, 13

33100 Udine

tel. +39 0432 555812

codice fiscale: 94094780304